Road to Berlino

Road to Berlino

L’ attraversata con il traghetto è  andata bene,anche se noiosa, abbiamo cenato e visto la semifinale degli Europei.

Sbarcati in perfetto orario, alle  0:15,  ci siamo imbattuti nel primo problemone!!!!!

Dove andare a dormire ???

Abbiamo cercato nei paesi vicino ,ma niente, non siamo riusciti a trovare nulla dove poter fermarci a dormire…il deserto totale!

Abbiamo quindi optato, per avvicinarci ad Amburgo, e  chilometro dopo  chilometro, senza vedere nulla siamo finalmente arrivati ad Amburgo.

Qui girando siamo riusciti a trovare 2 hotel ma erano pieni, quindi abbiamo fermato un taxista per chiedere informazioni, che gentilmente ci ha indicato in una strada vicina dove c’erano 2 alberghi.

Erano già quasi le 02, e la stanchezza era tanta, aggiungiamo poi che con la stanchezza aumentano anche altri malesseri tra cui anche il freddo.

Il primo albergo, ci ha detto che alle 02:20, non fanno il check in.

Il secondo albergo invece ci ha sparato un prezzo da 60 Euro a testa.

Alle 02:40 stanchi,infreddoliti e sporchi cosa potevamo fare?  Abbiamo accettatato di prendere la stanza.

Albergo e stanza bellissimi, nulla da dire ma il prezzo… me cojoni!!!

E’ stata l’ unica volta, durante il viaggio, che non abbiamo fatto alcuna ricerca di hotel, ostelli o camping,ma purtroppo arrivando tardi in una città, comporta anche questi tipi di problemi.

Meditate bene! !!

Oggi in giornata arriviamo a Berlino!!!! La distanza da noi è di circa 200 km

Dopo l ‘ avventura notturna, ed essere andati a letto quasi alle 04,  alle 9 ci siamo svegliati, abbiamo fatto colazione, il pieno di carburante e via verso Berlino.

Ci separavano dalla capitale 280 km, e alle ore 13 entravano a Berlino.

Un giro per visitare le cose più famose, abbiamo trovato dove fermarci a dormire e farci una bella ricca doccia, con relativo cambio di vestiti.

Il pomeriggio e la serata sono stati impegnati in una camminata per le vie di questa bellissima città  con cena in un localino tipico della Germania a gustare finalmente le specialità  del luogo.

La giornata è trascorsa tranquilla aspettando la giornata di domani per ulteriori 500 e passa km in direzione Monaco.

Sarà l’ultima tappa di questo fantastico viaggio in Europa.

Chiaramente  per tutti i commenti e le analisi delle varie esperienze , incovenienti,  foto, video ci vorrà  un po’  di tempo, ma verrà  tutto analizzato postato per facilitare chiunque altro abbia voglia di fare un viaggio simile.

A domani.